INIZIATIVE E INCONTRI bis

 

Le iniziative e gli incontri di novembre

ADHD In età adulta: aspetti clinico-terapeutici utili a chi si occupa di trattamenti non farmacologici

WORKSHOP ONLINE – EVENTO GRATUITO Mercoledì 9 DICEMBRE 2020 ore 21-22.30 con il dott. Pietro De Rossi, psichiatra

Il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD) emerge da una peculiarità nei processi di neurosviluppo (P Shaw et al., 2007; Philip Shaw et al., 2014; Philip Shaw, Gogtay, & Rapoport, 2010; W. P. Shaw et al., 2013; Sudre, Szekely, Sharp, Kasparek, & Shaw, 2017; Szekely, Sudre, Sharp, Leibenluft, & Shaw, 2017) ed è la più comune condizione neuropsichiatrica infantile diagnosticata, con una prevalenza in età scolare pari al 5-7% (Polanczyk, De Lima, Horta, Biederman, & Rohde, 2007; Polanczyk, Willcutt, Salum, Kieling, & Rohde, 2014). Circa il 70% delle persone che hanno ricevuto una diagnosi di ADHD in età evolutiva continua a soddisfare i criteri diagnostici in età adulta o presenta sintomi ADHD persistenti che influiscono significativamente con il funzionamento (Faraone et al., 2015; J. J.S. Kooij et al., 2019). Inoltre nel corso della vita una serie di comorbidità psichiatriche possono sovrapporsi alla traiettoria di persistenza di ADHD, e può essere stimato che circa una persona su cinque visitata da specialisti che si occupino di salute mentale in età adulta abbia una diagnosi di ADHD (J. J.Sandra Kooij, 2014). Spesso questi adulti non hanno ricevuto una diagnosi in età evolutiva e frequentemente chiedono aiuto per disturbi da uso di sostanze, sindromi depressive, disturbi d’ansia o problemi relazionali/esistenziali associati a tratti di personalità disfunzionali. Per questi motivi è particolarmente frequente che questi pazienti incontrino sulla loro strada uno psicoterapeuta come primo specialista della salute mentale che si occupi di loro, ed è particolarmente importante che tale specialista sia in grado di porre la persistenza di ADHD in età adulta per lo meno nel processo diagnostico differenziale.

Infatti, non tener conto del fatto che il paziente sia un ADHD adulto non consente di pianificare un percorso terapeutico ottimale. Lo scopo di questo webinar è quello di fornire agli psicoterapeuti in formazione specialistica dei preliminari strumenti clinici che rendano possibile identificare i casi con alta probabilità di persistenza di ADHD in età adulta e inviarli appropriatamente a valutazione diagnostica. Verranno inoltre fornite informazioni sintetiche sugli strumenti attualmente disponibili per il trattamento non farmacologico dell’ADHD in età adulta (Estrada et al., 2013; Safren, 2006; Safren et al., 2005; Solanto et al., 2010) e cenni di terapia farmacologica (Cortese et al., 2018; De Crescenzo, Cortese, Adamo, & Janiri, 2017; Marquand et al., 2012).

https://www.scuolapts.it/2020/11/29/mercoledi-9-dicembre-2020i-workshop-online-della-pts-di-roma-e-di-jesiadhd-in-eta-adulta-aspetti-clinico-terapeutici-utili-a-chi-si-occupa-di-trattamenti-non-farmacologici/

 

 

 

 

 

11 dicembre 2020 ore 18.00 Webinar con Elena Massardi  L’alleanza con i genitori. Costruire l’alleanza con i genitori è un tassello fondamentale in qualsiasi intervento in ambito educativo, preventivo o di aiuto con bambini e bambine in difficoltà. La Dottoressa Elena Massardi, psicoterapeuta del bambino e dell’adolescente, è specializzata in sostegno alla genitorialità .

 

– ISCRIVITI QUI – 

https://www.centromagigioco.it/attivita-iniziative/134-11-dicembre-2020-ore-18-00-webinar-con-elena-massardi-l-alleanza-con-i-genitori

 

 

 

 

Alla ricerca di me: Percorsi dell’attività in adolescenza Venerdì 4 Dicembreore 18.30-20.00 Webinar sulla piattaforma ZOOM Applicazione del modello Umanistico-Esistenziale in adolescenza.

Partecipazione aperta a Psicologi, Psicoterapeuti e Medici, Studenti e specializzandi in Psicologia e Medicina

Per iscrizioni: Inviare una mail all’indirizzo info@ipue.it       http://www.ipue.it

 

 

28 NOVEMBRE 2020 In occasione della Giornata della Malattia di Parkinson 2020, verranno organizzati degli incontri “virtuali” con medici specialisti. Collegandosi al sito della Fondazione Limpe è possibile scoprire tutti i centri che in Italia aderiscono all’iniziativa

https://www.fondazionelimpe.it/giornata-nazionale-parkinson

 

 

SEMINARIO GRATUITO ONLINE: Come affrontare i comportamenti problematici nei bambini con disabilità. Organizzato da IGEA il seminario ha l’obiettivo di conoscere i comportamenti-problema nei bambini con disabilità che comporta deficit nella comunicazione e di far conoscere i principali strumenti e strategie di intervento utile alla riduzione di tali comportamenti, volgendo contemporaneamente l’attenzione all’incremento delle abilità e dei comportamenti positivi. Utile per tutte le professioni che trattano bambini con deficit cognitivo e di comunicazione, a livello scolastico, domiciliare e terapeutico.

https://www.igeacps.it/corso/seminario-gratuito-online-comportamento-problema/?fbclid=IwAR2bPt1sAKS8unaduDl0cFZqY0t7YS-N9M2qqMG4Cy4fGH_9-RjzLp8IJOg

 

 

Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne .Il lockdown ha visto triplicare il fenomeno, ha sottolineato il presidente del consiglio Conte. Ma il fenomeno è mondiale: il segretario dell’Onu Antonio Guterres lo ha definito “una pandemia ombra”. Secondo Sergio Mattarella è “un’emergenza pubblica”.  Per celebrare la ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999, l’Italia si mobilita con una serie di flash mob e iniziative online, a partire dal “Festival del Buon Vivere 2020 home edition: aspettando… femminile plurale”, che andrà online dal 25 al 29 novembre sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Festival e, per chi volesse seguirlo comodamente in TV o non avesse accesso ad Internet, sul digitale terrestre canale 670 di Radio Studio Delta, media partner dell’evento.

FONTE: La Repubblica https://www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2020/11/24/news/giornata_internazionale_per_l_eliminazione_della_violenza_contro_le_donne_gli_appuntamenti_in_italia-275655066/

 

 

 

 

SEMINARIO GRATUITO ONLINE: LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI. E’ importante riconoscerla subito, ma quali sono i segnali? Organizzato da IGEA iscrizione online

https://iscrizioni.igeacps.it/course/subscription/321/465?source=facebook&medium=post&campaign=seminario-depressione-bambini-BF

 

 

 

 

SHARPER 2020 – Webinar: “Il Covid-19 nei bambini: dubbi e risposte” Per gli eventi di Piazza della Ricerca di Sharper Night Catania 2020, in programma per venerdì 27 novembre, dalle ore 16:00 alle 16:45, un webinar con Martino Ruggieri, docente di Pediatria, per approfondire gli aspetti della diffusione del virus tra i più piccoli.

Sarà possibile seguire l’evento online tramite il canale YouTube del dipartimento o su piattaforma Microsoft Teams

http://www.medclin.unict.it/it/content/sharper-2020-webinar-il-covid-19-nei-bambini-dubbi-e-risposte

 

 

 

 

Al via a dicembre i webinar di Salute allo Specchio dedicati alle pazienti oncologiche. La onlus collegata al San Raffaele avvia unprogramma di seminari online aperti a tutti per stare a fianco delle pazienti anche in questo momento di emergenza sanitaria. Ma gli appuntamenti non finiscono qui. Ai webinar saranno affiancati tutorial online volti a mettere in luce gli effetti benefici del prendersi cura del proprio aspetto durante le terapie.

http://www.saluteallospecchio.it

 

 

Giovedì 26 novembre 2020 CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL LIBRO BIANCO: “LA SALUTE DELLA DONNA. LA SFIDA DELLA DENATALITÀ” Evento in modalità virtuale ore 11.30-13.00

La settima edizione del Libro Bianco realizzato da Fondazione Onda, grazie al supporto di Farmindustria, è  dedicata a una delle più importanti e urgenti sfide che il nostro Paese si trova ad affrontare, la denatalità. Il 2019 ha registrato un nuovo record negativo: la popolazione italiana continua inesorabilmente a diminuire e invecchiare. Ma qual è il nuovo scenario disegnato dalle conseguenze della pandemia da Coronavirus Covid-19? Inoltre, la denatalità è una questione solo demografica o anche sociale ed economica?  Attraverso il coinvolgimento di autorevoli esperti, afferenti a diversi ambiti, nel volume sono analizzate le cause e le conseguenze del calo delle nascite nel panorama italiano e presentate le possibili strategie per contrastarlo.

Per iscriversi e ricevere il link per collegarsi all’evento è necessario compilare il modulo disponibile a questo link: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_N96hIGHEQn-KdQDKIbweaA.

https://ondaosservatorio.it/it/appuntamenti-onda/conferenza-stampa-di-presentazione-del-libro-bianco-la-salute-della-donna-la-sfida-della-denatalita/

 

 

 

 

 

‘Il cuore conta su di te’,Fai la mossa giusta‘ è la  campagna per chi ha avuto un infarto promossa da Fondazione italiana per il cuore e Amgen Italia e rivolta proprio ai pazienti che hanno subìto un evento cardiovascolare acuto. le persone con un rischio cardiovascolare, e anche i loro eventuali caregiver, possono apprendere le buone abitudini per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo, verificare con un test la validità o meno dei comportamenti messi in atto e approfondire la conoscenza delle terapie.

www.ilcuorecontasudite.it

FONTE: Adnkronos https://www.adnkronos.com/salute/medicina/2020/11/18/cuore-conta-campagna-per-chi-avuto-infarto_qJYpxQTzrif65rUxyk13cP.html

 

 

 

 

Al via campagna informativa su malattie infiammatorie croniche intestino.Obiettivo dell’iniziativa: favorire l’informazione e la sensibilizzazione sulle Mici e sulle sfide che i pazienti affrontano quotidianamente anche nel portare a termine le azioni più semplici. La campagna ‘Fatti più in là – Allontaniamo insieme malattia di Crohn e colite ulcerosa’ sarà promossa sulle pagine Facebook e Instagram di Mici360 e sull’omonimo sito Internet, dove pazienti e caregiver troveranno informazioni e consigli su tanti aspetti della convivenza con la malattia: dalla vita di coppia alle abitudini alimentari, passando per lavoro, viaggi e sport. Voce e volto della campagna sarà il conduttore radiofonico e televisivo Rudy Zerbi che, interpretando la parte del terzo incomodo, realizzerà contributi video ad hoc.

FONTE: Adnkronos https://www.adnkronos.com/salute/medicina/2020/11/19/via-campagna-informativa-malattie-infiammatorie-croniche-intestino_OJTB40vhrPtoE6nFw6fV3L.html

 

 

Quest’anno la Giornata Mondiale per la sensibilizzazione sul tumore al pancreas sarà celebrata il 19 Novembre 2020. Molte saranno le iniziative che saranno organizzate in tutto il mondo per attirare l’attenzione pubblica sul tumore al pancreas e per mettere in evidenza la necessità di maggiore sensibilizzazione e supporto alla ricerca. Anche questo anno, l’Associazione Nastro Viola lancia la campagna di sensibilizzazione nazionale.Con la collaborazione delle Associazioni  Oltre La Ricerca ODV, Fondazione Nadia Valsecchi, Associazione My Everest ONLUS e Associazione Massimo Borrelli ONLUS  si impegnerà affinché l’Italia si illumini di viola (colore associato al tumore del pancreas) nella serata del 19 Novembre 2020. L’iniziativa è parte di una campagna a livello internazionale, che ha visto negli anni illuminare di viola luoghi simbolici in ogni parte del mondo.

http://www.nastroviola.org/senza-categoria/giornata-mondiale-del-tumore-al-pancreas-19-novembre-2020

 

 

Essere donna con una malattia neuromuscolare, domani il forum. E’ questo il tema che, il 18 novembre alle 15, sarà trattato su ANSA.IT, con il secondo appuntamento di ANSA INCONTRA. L’iniziativa rientra nel progetto Donnenmd, un percorso di formazione e informazione promosso dal Centro clinico Nemo di Roma in collaborazione con la Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs. Il progetto “Donnenmd” focalizza la sua attenzione sulla figura femminile e sulle malattie neuromuscolari. Si tratta di un percorso di informazione che si concentra sulla Sma, l’Atrofia muscolare spinale; sulla Dmd, la distrofia muscolare di Duchenne e sulla Dmb, la distrofia muscolare di Becker.
Il progetto “Donnenmd” è realizzato grazie al contributo incondizionato di Biogen, Novartis, Roche, Sarepta e Italfarmaco.

https://donnenmd.it

 

 

 

 

Webinar gratuito: Training Autogeno e visualizzazioni contro ansia e depressione 28 novembre 2020 dalle ore 15 alle ore 17,  sarà condotto dalla Dr.ssa Silvia Dell’Orto, psicoterapeuta e psicosomatista. L’ Equipe Logodinamica del centro di Psicoterapia e Psicosomatica  di  Milano, organizza un webinar gratuito per far conoscere il Training Autogeno di Schultz, che applicato sinergicamente con tecniche di visualizzazione specifiche, permette di ridurre ansia e depressione.

https://corsidia.org/corsi-training-autogeno-online/webinar-gratuito-training-autogeno-e-visualizzazioni-contro-ansia-e-depressione-equipelogodinamica

IL TREANING AUTOGENO: TUTTI BENEFICI DEL RILASSAMENTO

https://www.medicinaxtutti.it/2020/04/09/il-treaning-autogeno-tutti-benefici-del-rilassamento/

 

 

 

 

 

17 NOVEMBRE – GIORNATA MONDIALE DELLA PREMATURITÀ In Italia, i neonati pretermine costituiscono il 10% delle nascite totali, incidendo sulla mortalità neonatale per il 50% e su quella infantile per il 40%, con un forte impatto sul SSN (dati 2015-2017 sistema Neonatal network – Società italiana di neonatologia). Nel corso di questa giornata, tutte le Associazioni di Vivere Onlus danno vita a manifestazioni, banchetti di solidarietà ed eventi celebrativi aderendo all’iniziativa globale di illuminazione di colore viola di edifici, monumenti e luoghi storici. Quest’ultimi sono così entrati a far parte dei più famosi edifici al mondo che già da anni aderiscono all’iniziativa guidati dall’obiettivo di comunicare che il Mondo rimane unito per la salute dei nostri piccoli neonati.

 

FONTE: La Prima Coccola https://www.laprimacoccola.it/17-novembre-giornata-mondiale-della-prematurita/

 

 

 

 

Fragilità ossea, torna campagna di sensibilizzazione “Fai vincere le tue ossa”, Loretta Goggi testimonial d’eccezione. Quasi cinque milioni di italiani over 60 fanno i conti con la fragilità ossea e sono esposti al rischio di fratture. L’emergenza Covid-19 ha peggiorato lo scenario anche su questo fronte: controlli rinviati, terapie sospese, difficoltà nelle visite con gli specialisti. Ma essere informati sulla corretta prevenzione, sull’importanza dell’aderenza alla terapia e avere un dialogo con un medico di fiducia può aiutare i pazienti a rallentare l’indebolimento dello scheletro e ridurre il rischio di fratture da fragilità. L’iniziativa si rivolge in particolare alle donne over 65 e a quelle over 45 che oggi hanno il ruolo di caregiver ma che devono anche cominciare a considerare la salute delle proprie ossa.

A partire dal 17 novembre e fino al 15 dicembre, sarà attivo il Numero Verde gratuito 800.888.844, a disposizione dei cittadini per rispondere a domande sulla fragilità ossea e rischi di frattura. Tutte le informazioni sulla patologia e il test di valutazione del rischio sono disponibili sul sito www.ossafragili.it.   Fonte: Adnkronos https://www.adnkronos.com/salute/medicina/2020/11/12/fragilita-ossea-torna-campagna-sensibilizzazione_3WQi0oCruFVmIWdpAucDlK.html?refresh_ce

 

 

 

Convegno online per la giornata nazionale contro la solitudine dell’anziano il 14 novembre 2020
Dal 14/11/2020 al 14/11/2020 dalle ore 9.30 alle 13.30 da Padova, dalla sede operativa padovana della Fondazione De Leo Fun. Spiega il Prof. Diego De Leo, promotore del Convegno Nazionale: “La persona sola si sente non capita, emarginata, pericolosamente fragile in caso di bisogno. Oltre a corrompere la qualità della vita delle persone, la solitudine ne riduce la durata, favorendo l’insorgere di gravi patologie somatiche, inclusa la demenza. La solitudine rappresenta oggi una vera e propria pandemia sociale, colpendo tutti gli strati della popolazione. Il Covid-19 ha aggiunto angoscia e desolazione in chi sente di non poter contare sul supporto degli altri”.“

 
 
https://www.padovaoggi.it/eventi/convegno-online-giornata-solitudine-anziano-padova-14-novembre-2020.html
 
 
 
 

 

“Il lavoro ed i cambiamenti ormonali e psico-fisici nella donna per un benessere integrato”. Webinar gratuito. Se ne discuterà il prossimo 13 novembre, a partire dalle ore 14.30, nel corso del webinar organizzato dalla Confcommercio Roma (Terziario Donna).

La partecipazione è gratuita: per seguire l’evento bisogna iscriversi scansionando il QR code e compilando un form online https://www.biologieuropei.it/wp-content/uploads/2020/11/invito.jpeg 

Per ulteriori informazioni, scrivere a terziariodonna@confrommercioroma.it.

Fonte: Medicina Channel

 

 

 

 

Ipoglicemia, al via campagna per informare pazienti, famiglie e caregiver. Un’improvvisa perdita di controllo fisico e mentale. Una condizione destabilizzante che disorienta, confonde, induce uno stato di panico. Una minaccia costante che accompagna la vita quotidiana e la condiziona. Così i pazienti descrivono l’esperienza dell’ipoglicemia, un rapido abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue, la più importante complicanza acuta del diabete di tipo 1 e 2. Se non gestita con rapidità ed efficacia l’ipoglicemia può portare alla perdita di coscienza e al coma. Molto dipende dall’informazione e dalla prontezza del paziente e di chi gli è vicino. Parte da questa premessa la campagna d’informazione e sensibilizzazione “Ipoglicemia – Non farti sorprendere”. La campagna invita tutti i cittadini a rispondere a una challenge virale diffusa attraverso i profili Facebook e Instagram: la #LightDownChallenge, una sfida basata sull’idea di ‘spegnere qualcosa’, in modo inaspettato, per riprodurre l’esperienza dell’ipoglicemia, simile a un’improvvisa interruzione dei collegamenti.

 

Fonte : Adnkronos https://www.adnkronos.com/salute/medicina/2020/11/11/ipoglicemia-via-campagna-per-informare-pazienti-famiglie-caregiver_JvQmIk0Vvfel7T6h5LlmtO.html?refresh_ce

 

Potrebbero interessarti anche...